Sessioni di coaching


Le sessioni di coaching sono incontri di circa un’ora che avvengono in un luogo che permette di allontanare i problemi di tutti i giorni e di concentrarsi su sé stessi e sui propri obbiettivi, in cui il coach e il coachee collaborano con una finalità sempre improntata all’azione, all’apprendimento e alla responsabilità individuale.

Il percorso di coaching si suddivide in tre fasi:

  • Identificazione degli obiettivi o ricerca dello stato desiderato;
  • Analisi dello stato attuale;
  • Definizione delle risorse necessarie e degli strumenti da utilizzare;

Che si tratti di azienda, di un team o di una singola persona, è necessario stabilire cosa si vuole ottenere e perché, e quanto si discosta dal punto in cui ci troviamo adesso. Spesso si pensa di sapere quali sono i nostri problemi che vogliamo risolvere, i punti di forza e di debolezza, ma ciò che vediamo è quello che viviamo quotidianamente. I campanelli di allarme sono deboli perché siamo all’interno della situazione.

Identificare lo stato desiderato e quello presente permettono di aumentare la consapevolezza, in modo tale da prendere decisioni più efficaci e impiegare energie e risorse in quelle aree che possono fare una differenza.

"La ricchezza arriva a coloro che fanno accadere le cose non a coloro che lasciano che le cose accadano". John M. Capozzi

Il coach, dunque, coadiuva il coachee ad essere la tipologia di persona che fa accadere le cose, il suo obbiettivo è rendere il cliente indipendente il più velocemente possibile facendo scaturire i cambiamenti da dentro di lui in modo naturale.